Fiera del Tartufo Bianco d'Alba

dal 7 ottobre al 26 novembre 2017

 

L'edizione 2017 della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba ha svelato il suo programma ricco di novità! Scopri tutto il programma sul sito ufficiale cliccando qui.

Il ristorante propone in questo periodo i tradizionali piatti del territorio come la carne cruda battuta al coltello, i Tajarin al burro con tartufo, il brasato al Roero; ecco qualche esempio dei nostri menu

 

menu degustazione delle Vigne   35.00

Vitello a cottura lenta con salsa tonnata

Tajarin al burro con fonduta, tuorlo marinato e tartufo nero

Brasato al Roero con briciole aromatiche

Semifreddo al torrone con zabaione, meringa e spuma di cioccolato

 

menu degustazione dei Falò   40.00

Carne cruda di Fassone Piemontese battuta al coltello

Merluzzo al verde con polenta croccante

Agnolotti al plin di nonna Agnese al sugo di carne

Scamone scottato, crema di Parmigiano, tortino di cardi e tartufo nero

Croccante al gianduia con cremoso alle nocciole


Newsletters

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi del ristorante, inserisci la tua e-mail e riceverai le nostre newsletter.


i Falò di San Giovanni

 venerdì 23 giugno 2017

M E N U

Aperitivo nel prato

Carpaccio di Fassona marinata con salsa Cavour

Insalatina tiepida di seppie con verdure croccanti

Gnocchi di ricotta e melanzane con pomodoro e stracciatella

Rolata di faraona ripiena di salsiccia

Millefoglie con chantilly, frutti di bosco, fragole e ciliegie

Caffè con piccola pasticceria

€ 48.00 vini esclusi

 

San Giovanni non vuole inganni

Nella notte del solstizio d'estate si usa bruciare le vecchie erbe nei falò e andare alla raccolta delle nuove oltre che mettere in atto diversi tipi di pratiche per conoscere il futuro.

Questo giorno, detto solstizio d'estate, è il primo giorno di una nuova stagione e in magia è associato alla festa di San Giovanni Battista, 24 giugno, giorno della sua nascita sei mesi prima del Cristo perché in questo breve ma intenso arco di tempo, tutte le piante e le erbe sulla terra vengono influenzate con particolare forza e potere.

Il fuoco è considerato purificatore come la rugiada. E' bene augurale saltare sul fuoco avendo ben chiare le cose che vorremmo veder cambiare nella nostra vita.

Più intenso e puro sarà il desiderio espresso mentalmente al momento del salto e più esso avrà ottime possibilità di realizzarsi.

Sotto il guanciale vengono messe le "erbe di San Giovanni", legate in mazzetto in numero di sette compreso l'iperico, per avere dei sogni premonitori. Il giorno di San Giovanni se si compera l'aglio si avrà un anno prospero. Si mangiano le cosiddette " lumache di San Giovanni " con tutte le corna che assumono il significato di discordie e preoccupazioni. Mangiarle significa distruggerle le avversità.

Portare l'iperico all'occhiello nella notte della festa, protegge dalle streghe.


Pesce & Bollicine

venerdì 12 maggio 2017

MENU

Spuma di asparagi con gelatina di gamberi e uova mimosa

Brut Cavaliere della Serra

Insalatina di seppie e verdure croccanti

Pesce sciabola con crema di crema di Parmantier e zafferano

Prosecco Superiore Valdobbiadene Col Vetoraz

Ravioli di merluzzo con profumi dell'orto

Franciacorta Saten il Mosnel

Ombrina scottata su passatina di ceci

Cà delle Rose metodo classico Massucco

Mousse al fondente 75% con frutti della passione

 

€ 48.00 senza abbinamento vini

€ 60.00 con abbinamento vini


 

Formaggi & Passito

venerdì 28 aprile 2017

La nostra tradizionale cena didattica per conoscere lo straordinario mondo dei formaggi piemontesi, le vendemmia tardive della cantina Massucco e la straordinaria combinazione di queste due specialità.

Tutto questo in un'unica serata accompagnati dal Prof.Maestro Assaggiatore ONAV ed ONAF Marco Rissone.

 

MENU CENA DI DATTICA

Baci di dama al formaggio

     Brut Cavaliere della Serra (Roero Arneis e Favorita)

Fagotto di coscia di Fassone ripiena di caprino ed erba cipollina

Soufflè al Blu di capra con crema di zucca

     Sole di Tempi (Roero Arneis in due vendemmie)

Agnolotti al plin di ricotta ed erbette con burro d'alpeggio e formaggio di fossa

     Luna di Tempi (Barbera in due vendemmie)

Plateau di formaggi con:

Robiola di Roccaverano, Toma di pecora, Raschera

Erborinato di mucca, Castelmagno e Testun nelle vinacce

     TerrAmore (Nebbiolo d'Alba e Corvina Veronese)

Soffice al cioccolato e lamponi con gelato al pistacchio e salsa al mascarpone

     San Martino (vendemmia tardiva di Roero Arneis)

 

Quota di partecipazione: € 45.00

Orario

PRANZO: sabato e domenica dalle 12:30 alle 14:00

CENA: da mercoledì a sabato dalle 20:00 alle 21:30

 Domenica sera su richiesta


Dove siamo

Ristorante Le vigne e i falò

di Massucco Gabriella

Via Serra 21/d

12051 Castagnito (CN)

Piemonte - Italy

tel./fax +39 0173 212697

mobile +39 331 35 65 807

Social Network

Instagram